Non sprecare il tuo tempo in inutili discussioni. Non gettarlo nella spazzatura

Il tempo è prezioso, non lo sprecare lasciandoti coinvolgere in inutili discussioni. Non gettarlo nella spazzatura occupandolo nel modo sbagliato.

Un argomento molto interessante, attuale, capace di fornirci spunti, non chiacchiere, utili ad affrontare un tema nel quale ci imbattiamo tutti, pressoché ogni giorno.

Quello delle discussioni continue, delle polemiche pretestuose.

Atteggiamenti che si incontrano dalle prime ore dell’alba sino a tarda sera, a volte, e che dimostrano fondamentalmente due cose.

L’incapacità di fare piuttosto che continuare a dire e ridire, e sempre più l’adottare la polemica come stile di vita, il crogiolarsi nella disputa anziché tentare di andare al nocciolo delle questioni.

“Chi è capace non discute, chi discute non è capace”.
(Lao Tzu)

Grande verità che ci consente di approfondire il primo punto dei due evidenziati, e che sintetizza l’incapacità di troppi individui verso la soluzione di problemi o situazioni spinose.

Così, anche come atteggiamento di facciata, si è portati a discutere sempre, a rimestare nel pentolone senza una proposta ed un atteggiamento concreto.

Senza dimenticare che più discutiamo con una persona inconcludente più veniamo anche noi trascinati in una zona neutra, un ambito che non porta a nulla di concreto.

“Non perdere tempo a discutere con gli sciocchi e i chiacchieroni: la parola ce l’hanno tutti, il buonsenso solo pochi”.
(Catone Il Censore)

L’altra considerazione importante da fare, oltre a comprendere che si abbandona alla sterile discussione chi non ha capacità concreta di soluzione, è che sempre più di frequenta ci si trova a discutere con persone che non hanno cognizione di quello che dibattono.

Situazione che si riscontra con maggiore frequenza anche sui social, dove migliaia di persone si accapigliano su temi che, in fondo, non conoscono nei dettagli, e contribuiscono a tenere la questione trattata su binari superficiali, senza avere buon senso e attitudine all’approfondimento.

Buttare via tempo ed energie non porta vantaggio a nessuno. Sarebbe interessante anzi chiedersi come mai organi di stampa, programmi televisivi, sembrano studiati e confezionati per risaltare non il dibattito serio, ma la discussione fine a se stessa.

Una sorta di ping pong perenne che finisce per esaurire energie mentali e concentrazione, e lasciare, al termine, perfettamente uguali a prima tutti i temi oggetto della controversia.

Sapersi tirare fuori è sinonimo di intelligenza e buon senso, parlare meno e rimboccarsi le maniche utile per tentare di modificare ciò che non piace.

La gioia di ogni persona dedita alla discussione, è la tristezza degli altri. E buttare via il proprio tempo per niente, è triste!

Avere a cuore le questioni va di pari passo con il rispetto di se stessi, quindi perdersi in interminabili e continue discussioni, non ha proprio senso.

Articoli correlati

Close