L’importanza dei padrini e delle madrine nella vita dei bambini

Padrini e madrine, sono chiamati a svolgere un compito di grande valore e grande responsabilità: contribuire alla crescita morale, spirituale e fisica di un bambino.

E proprio in virtù di questo, la loro responsabilità è quella di esserci. Di rimanere per sempre nella vita dei bambini divenuti i loro figliocci.

Essere un padrino o una madrina significa essere presenti in tutti i momenti importanti, amare teneramente, cercare, preoccuparsi.

Significa parlare, ascoltare, incoraggiare, rispettare e comprendere.

Significa aiutare e sostenere i propri figliocci, spronarli a raggiungere la felicità.

È dire : “Io sono qui e ogni volta che avrai bisogno di qualcosa, ci sarò. Aiuterò i tuoi genitori affinché non ti manchi nulla.”

Il compito di una madrina o un padrino è quello di insegnare, educare, proteggere.

È quello di indurre al rispetto piuttosto che all’orgoglio. Di essere un rifugio sicuro nella vita dei figliocci.

È quello di essere presenti anche quando si è lontani, è semplicemente dare affetto, sempre e ovunque.

Scegliere un padrino o una madrina per il proprio figlio non è facile per un genitore e la scelta non può non tener conto delle qualità morali che i “candidati” dovrebbero possedere.

Spesso si cerca tra i membri della famiglia, tra gli amici, ma è importante che la scelta ricada su qualcuno che sappia assumere con amore la responsabilità di avere un ruolo fondamentale e prezioso nella vita del bambino.

A volte questa scelta viene sottovalutata, affidiamo questo compito frettolosamente e senza valutare abbastanza se il prescelto abbia, come già accennato, i requisiti necessari per garantire i valori morali che il ruolo richiede.

Nel caso la presenza dei genitori venisse a mancare, o comunque in caso di bisogno, un padrino e una madrina sono chiamati a prendersi cura del proprio figlioccio.

In ambito religioso queste figure hanno il compito di accompagnare il bambino nel suo cammino di fede. Ne avranno cura affinché rispetti i precetti della Chiesa.

Essere un padrino o una madrina è un enorme privilegio, è un atto di grande importanza e responsabilità.

Non è un normale giorno di festa, ma una nuova vita da accogliere nella propria e da sostenere con amore.

Cosa ne pensate?
Scriveteci le vostre opinioni e le vostre esperienze e condividete per conoscere quelle dei vostri amici!

Condividi questo articolo