Hans Free Electric: la bicicletta che alimenta la vostra casa per 24 ore

Oggi vi parliamo della Hans Free Electric, la bicicletta in grado di alimentare una casa per ben 24 ore. La bicicletta è una grande passione per tanti di noi. Utile per muoversi in tante occasioni, per divertirsi con gli amici.

Da oggi abbiamo un motivo in più per amarla! O almeno per apprezzare il modello assolutamente geniale che vogliamo presentarvi.

Continuate a leggere!

Le prime pagine di molti quotidiani, ultimamente, sono state riempite dalle notizie relative al continuo aumento del costo dell’energia elettrica, che in un solo anno è cresciuto di quasi il 30%.

Test per la Hans Free Electric

Se poi, guardando una bolletta, ci rendiamo conto che circa la metà della spesa comprende tasse e balzelli vari, alcuni veramente anacronistici, ecco che l’invenzione di questo simpatico signore diventa molto preziosa.

Ecco come funziona la Hans Free Electric

Il suo nome è Manoj Bhargawa e, come si intuisce, di origine indiana.

Ebbene, questo affermato ed eclettico uomo d’affari americano, è il presidente di diverse società che fanno dell’innovazione e della ricerca continua, il loro punto di forza.

Cosa ha pensato Bhargawa?
Di sperimentare una bicicletta in grado di produrre energia elettrica con la pedalata.

Esperimenti per la Hans Free Electric

L’energia cinetica prodotta dalla pedalata viene trasformata in energia elettrica ed utilizzabile per gli usi comuni del fabbisogno quotidiano.

Poichè il nostro geniale ed arguto personaggio si distingue nel mondo degli affari per le diverse iniziative filantropiche, in origine questa sua intuizione è stata pensata per aiutare quanti, in India, ancora non possono avere la luce in maniera costante.

Hans Free Electric, questo il nome dato all’ invenzione, consente con una normale pedalata di un’ora, di caricare una batteria attraverso un generatore collegato alla bicicletta e in grado di soddisfare il fabbisogno di una media casa rurale.

Manoj Bhargawa

Una forma di co-generazione su richiesta, e secondo le varie necessità, in grado non solo di essere sempre disponibile, ma anche di non dover dipendere, come tante fonti rinnovabili, dalle condizioni climatiche.

Non c’è bisogno di sole per i pannelli fotovoltaici, nè del vento per le turbine eoliche.

Basta solo un po’ di buona volontà e un po’ di allenamento per rendersi partecipi di una fonte alternativa valida, utile e realmente poco costosa.

Il prototipo inventato dalla società di Bhargawa ha un prezzo piuttosto accessibile: 190 euro! E il team sta cercando di migliorare ulteriormente performances e costi!

Guardate il video!

L’intenzione del suo inventore è quella di riuscire a dotare molte comunità dell’India di una tecnologia valida per sopperire alla mancanza di elettricità.

A beneficio quindi delle molte zone rurali del Paese, ma crediamo che il prototipo possa tornare utile anche in occidente.

La Hans Free Electric

Invece di spendere fior di quattrini in palestra, un po’ di movimento aiuterebbe a tenersi in forma e a non pagare la bolletta!

Prima di condividere questa brillante idea con i vostri amici, guardate alcune delle migliori invenzioni di un uomo senza dubbio geniale.

Cosa ne pensate?
Scriveteci le vostre opinioni! Ma, a proposito di curiosità, sapete che a Istanbul si può pagare il biglietto della metro con le bottiglie di plastica?

Articoli correlati

Close