Cugini della stessa età. Tutti i benefici di crescere e imparare insieme

Non vi sono parole sufficienti per descrivere la bellezza del legame che condividiamo con i nostri cugini, sin dalla nostra infanzia, poiché sono i protagonisti indiscussi di molti dei nostri ricordi, specialmente quelli di un’età più matura.

Nonostante durante l’infanzia non siano sempre presenti fisicamente, come fanno i veri fratelli, i cugini riescono ad apportare tanto benessere alla nostra vita: ogni volta che ci sono, sono in grado di darci tutto il loro affetto e occupare ruoli diversi, tutti speciali e positivi.

Generalmente succede questo in una famiglia.
All’interno della quale un cugino è sempre lì, per ascoltare tutto ciò che abbiamo da dire, da raccontare, tutti i nostri segreti, persino le nostre intimità.

La relazione che instauriamo con loro risulta essere davvero speciale.
E voi ce l’avete un cugino della vostra età, con il quale magari siete cresciuti insieme?
Se si, allora saprete perfettamente di cosa sto
parlando.

Probabilmente erano i vostri migliori amici, soprattutto se eravate figli unici.
Magari ancora oggi, seppur adulti, portate dentro di voi il ricordo di quelle estati insieme in bicicletta.
Il ricordo di quel rapporto così bello, che seppur non sia più lo stesso, vi accompagnerà sempre.

I cugini sono fratelli che non vivono nella nostra stessa casa.
Avere un cugino della stessa età porta tutti i benefici di un fratello, con la differenza che non vivete insieme.
Una bella differenza questa, oserei dire, poiché è più facile evitare di avere dei problemi con loro, non condividendo lo stesso tetto.

I cugini quindi sono davvero importantissimi per i nostri figli : grazie alla loro presenza, questi ultimi hanno l’opportunità di mettere alla prova le loro abilità sociali e di sviluppare, al contempo, diverse capacità cognitive e motorie.

Per non parlare del senso dell’umorismo che riescono a condividere, dal momento che crescono in un contesto simile.
Quante volte, da adulti, ci sarà capitato di parlare con un nostro cugino, a proposito di quegli aspetti disfunzionali della nostra famiglia, che magari ci facevano anche divertire.

E forse, chissà, ci fanno ridere ancora.
“Non scegliamo noi la nostra famiglia, poiché è un dono di Dio per noi, come noi lo siamo per loro ”
-Desmond Tutu-
Benefici di avere un cugino della stessa età

Avere un cugino della stessa età non può che portare dei benefici alla nostra vita.
Eccone alcuni:

– Agisce più come un fratello che come un cugino e più come un migliore amico che come un fratello.
– In sua compagnia le riunioni di famiglia sono infinitamente più divertenti.
– Giocare con lui, mentre gli adulti parlano, è un’esperienza piacevole, destinata a diventare un bellissimo ricordo di famiglia.

– Condividere lo stesso sangue con lui significa costruire un legame forte e indistruttibile, presente sia nei momenti belli che in quelli brutti.
– Il rapporto con un cugino è una perfetta combinazione tra famiglia e amicizia.

I benefici di avere un cugino della stessa età sono molti e molto preziosi e l’abbiamo potuto ampiamente constatare.
Se vostro figlio, dunque, ha dei cugini della sua stessa età, fate il possibile affinché possano passare più tempo insieme.

Questa è una relazione che deve essere coltivata fin dall’infanzia, poiché svolge un ruolo molto importante nella vita dei piccoli.