6 frasi che le persone negative usano per ridurre l’autostima negli altri

Esiste una sorta di frasario, 6 frasi in particolare che le persone negative, o tossiche, come vengono spesso chiamate, usano per ridurre l’autostima negli altri.
Scopriamo quali sono.

Che si tratti di negatività, crudeltà, sindrome della vittima o pura follia, le persone tossiche guidano il tuo cervello in uno stato di stress che dovrebbe essere evitato a tutti i costi”. (Travis Bradberry, Ph.D., Author of Emotional Intelligence 2.0)

Per psicologia, la maggior parte delle persone tossiche possiede uno o più dei seguenti tratti:

– Le persone tossiche sono manipolatrici

– Giudicano

– Non si assumono alcuna responsabilità per i propri errori e sentimenti

– Non si scusano

– Sono incoerenti

– Ti rendono insicuro

– Ti trasformano in un nemico per te stesso

Comportamenti riprovevoli, da cui prendere le distanze per non restare prigionieri della loro negatività.

Le persone tossiche sono note per proiettare le loro insicurezze e scarsa autostima sugli altri.

Se conosci una persona tossica, è fondamentale per te comprendere che nulla di ciò che dice deve essere presa sul personale.

In realtà, le persone tossiche sono infelici e, per qualche motivo inafferrabile, usano gli altri nel vano tentativo di sentirsi meglio.

Mentre un individuo tossico può contaminare con la sua negatività l’ambiente in cui si muove anche in silenzio, alcune frasi in particolare, lo rivela.

E sono frasi comuni a tutte le persone con un alto grado di tossicità. Vediamo quali sono:

1- “Stai diventando drammatico”

Con questa frase una persona tossica sta convincendo le persone intorno a sé a credere di essere i responsabili della situazione attuale.

Il danno all’autostima, quando vieni etichettata come la regina del dramma, è forte, ma la manipolazione dietro le quinte, è estremamente negativa.

Le probabilità che con questa frase una persona tossica riesca a ferire la sua vittima, sono molto alte. Soprattutto se si tratta di persone ansiose, delicate.

2- “NON SAI DI COSA STAI PARLANDO.”

A nessuno piace che ciò che sta dicendo venga recepito come una sciocchezza, una stupidaggine da poco.

Frasi come “Non sai di cosa stai parlando…”, emettono delle vibrazioni negative che creano offesa, imbarazzo, disagio.

È molto probabile che la persona tossica che vi ricorra, stia cercando di uscire fuori da un problema e si difenda in questo modo, neutralizzando l’altro.

3- “È TUTTA COLPA TUA

Beh, probabilmente non è affatto colpa tua – qualunque cosa sia. Ma se anche lo fosse, cambierebbe poco.

Che cosa significa? In parole povere: dal punto di vista di una persona tossica, qualsiasi tipo di “affronto” è un gioco da usare come munizione.

Usa qualsiasi tuo errore, (spesso innocente), come mezzo per giustificare il suo comportamento (spesso peggiore).

Alla fine, questa manipolazione cade nel vuoto – ma non prima che qualcuno si sia fatto male.

4- “SEI SOLO UN INSICURO “.

(Il gioco di instillare il senso di colpa, continua.) Una persona onorevole non si nutre della paura e dell’ansia di qualcuno. Ma, ancora una volta, una persona tossica non è affatto onorevole.

Oltre a dimostrare una chiara violazione del rispetto, in queste quattro parole c’è molta ironia. Non lo ammetterà mai, ma è lei stessa ad essere insicura.

In breve: sta proiettando e potrebbe non conoscere altri mezzi per esprimerla, la sua inadeguatezza. Questo non scusa, naturalmente, il totale disprezzo che nutre per l’autostima altrui.

5- “NON VOGLIO ESSERE UN AMICO …”

Sono parole usate come una minaccia, come un ultimatum per costringerti a non lasciarlo.
Nessuno dotato di buonsenso e di amor proprio pronuncerebbe queste parole per tenere legato una persona sé.

6- SEI UNA … ( insulti vari )

Sei stupido”, “Sei senza valore” e “Sei un perdente” sono tre delle frasi solitamente scelte dalle persone tossiche.

Se dovessi ricevere queste parole offensive, sappi che non hanno niente a che fare con te. Come accennato in precedenza, la persona tossica ti sta usando come cassa di risonanza per quello che accade nella sua testa.

Non sorprende che le persone tossiche tendano ad avere una vena narcisistica. Quando l’aggressività passiva (o altre tecniche manipolative) fallisce, a volte si rivolgono a un abuso verbale vecchio stile.

Di solito, ciò avviene per senso di disperazione quando non riescono ad ottenere ciò che vogliono.

Ignorale. Dimostrati indifferente e le vedrai smettere e arretrare dalla loro posizione.

Conoscete persone tossiche? Usano queste frasi?
Scriveteci le vostre opinioni e le vostre esperienze e condividete per conoscere quelle dei vostri amici!