5 differenze tra un’anima gemella e un compagno di vita

Sono 5 le differenze che si possono sottolineare tra un’anima gemella e un compagno di vita.

Un’anima gemella è una persona che compare nella vita per insegnare, arricchire, spingere e trascendere in uno stato superiore di essere e di coscienza.

Un compagno di vita è un persona con la quale si condivide la vita o un pezzo di essa, con cui si può instaurare un rapporto più o meno intenso.

Non sempre si riescono a distinguere questi due profili con chiarezza ed è per questo che andiamo a vedere qualche differenza.

1- UN’ANIMA GEMELLA REALIZZA UNA LEZIONE NELLA TUA VITA

Le anime gemelle possono entrare nella vita “mascherate” da amici, familiari e amanti.

Riempiono con passione uno spazio e concetti che devono essere appresi.

Una volta che l’incarico e la funzione guida sono stati completati, un’anima gemella di solito esce dalla vita della persona, spesso lasciando una sorta di vuoto non facile da gestire.

Un compagno di vita ha interessi simili, ed è quindi motivato dalla condivisione di questi e dal raggiungimento di finalità materiali, pratiche.

Anche un compagno di vita può essere collegato spiritualmente, ma in una dimensione diversa rispetto all’anima gemella.

2- C’È UN’ENORME DIFFERENZA NELLE CONNESSIONI DELL’ANIMA

Le anime gemelle hanno una profonda connessione attraverso il cuore e la coscienza.

Le relazioni sono intense e piene di fasi di passaggio.

Le anime gemelle portano con sé lezioni karmiche che devono essere completate in questa incarnazione.

I partners di vita invece si uniscono per vivere storie e momenti simili, senza una funzione definibile di ” guida”.

3- C’È UN’ATTRAZIONE CHE VA OLTRE QUESTA LINEA TEMPORALE

Quando si incontri la propria anima gemella , ci si sente come se la conoscessi da sempre.

Ci si capisce e si hanno modi di pensare simili. L’infanzia, spesso ha momenti simili.

C’è un “sapere” che attrae magneticamente l’uno con l’altro.

I compagni di vita invece provengono, molto spesso, da percorsi e situazioni differenti.

Uno dei compiti più belli da raggiungere è proprio l’unione di queste esperienze, il completamento reciproco.

4- UN’ANIMA GEMELLA TI CONOSCE INTUITIVAMENTE

C’è una connessione più alta tra pensare e sentire. Conoscere i pensieri e i desideri degli altri.

Le anime gemelle non hanno bisogno di parole per trasmettere le loro idee ed emozioni.

Sono state dove è la persona cui si uniscono. Provano le stesse vibrazioni.

I compagni di vita sono attratti fisicamente l’uno con l’altro e bramano imparare i valori dell’altro.

La relazione si basa sulla stimolazione logica e intellettuale piuttosto che su quella emotiva.

5- QUANDO INCONTRI L’ ANIMA GEMELLA, SI E’ APPENA VISSUTA UN’ESPERIENZA DI VITA PARTICOLARE

Le anime gemelle arrivano in un momento specifico in cui qualcosa deve trovare la chiusura, e il completamento.

Lezioni incredibili arrivano attraverso queste relazioni . L’amore condiviso è estatico e talvolta pieno di ostacoli difficili.

Queste due persone cercano così la loro base che possa far uscire il meglio o, talvolta, il peggio di loro stesse.

In una relazione con il proprio partner non ci sono solitamente eventi passati che legano queste due persone.

Il loro divenire è improntato al quotidiano e alla ricerca di equilibrio tra le due persone.

Può accadere che la propria anima gemella diventi anche il compagno di vita, ma esiste una differenza fondamentale tra le due relazioni: una è una libera scelta, l’altra no.

“La tua anima gemella ti fa sentire completamente intatto, come se nessun pezzo mancasse nel puzzle.

Un compagno di vita, d’altra parte, può essere un grande partner anche di lunga data, ma è limitato nella sua capacità di arricchire il tuo spirito. ”
-Dr. Carmen Harra

Condividi questo articolo