11 modi per decalcificare la ghiandola pineale

La ghiandola pineale è una ghiandola endocrina situata al centro del cervello. Si riferisce anche al terzo occhio.

Questa ghiandola produce e secerne melatonina, un ormone che aiuta a mantenere e a ristabilire il corretto equilibrio tra il sonno e la veglia.

Spesso, un’alimentazione insufficiente, l’inquinamento, il pensiero del cervello sinistro, calcificano la ghiandola pineale.

Per decalcificarla dobbiamo consumare determinati cibi o bevande ed eseguire alcuni esercizi.

Ecco 11 cose che ti potrebbero aiutare:

1- Ridurre l’assunzione di carne. Le carni pesanti come il manzo o il maiale, sono di natura acida. Causano uno squilibrio di pH nel corpo che danneggia ulteriormente la ghiandola pineale.

2- Bere acqua distillata o alcalina. L’acqua distillata rimuove i metalli pesanti e le tossine dal tuo corpo mentre l’acqua alcalina aiuta a ristabilire l’equilibrio del tuo corpo.

3- No al fluoro. Il fluoro è estremamente dannoso per il corpo umano. Quindi bere acqua distillata o alcalina. E ricorda anche di usare dentifrici non fluorurati.

4- Evitare il mercurio. Il mercurio è estremamente tossico. La maggior parte dei riempimenti dei denti si basa sul mercurio. Se hai un riempimento del dente di mercurio, allora puoi chiedere a un dentista olistico di rimuoverlo.

5- Consuma erbe. Erbe come erba medica, prezzemolo o cacao gotu hanno la capacità di guarire la ghiandola. Puoi consumarli sotto forma di tè o usarli nell’insalata.

6- Usa i cristalli. Cristalli come l’ametista, il quarzo chiaro, il sodalite e il lapislazzuli possono aiutare a decalcificare la ghiandola pineale. Medita mettendo ogni giorno un cristallo sul chakra della fronte.

7- Non accendere lampadine fluorescenti. La ghiandola pineale è sensibile alla luce. Le lampadine fluorescenti standard producono una luce innaturale che danneggia la ghiandola.

8- Pensa positivo. Questo potrebbe sembrare un cliché, ma è un fatto ben noto che i pensieri influenzano lo stato dell’essere. La negatività può avere effetti tossici.

9- Mangia verdure verdi. Gli alimenti alcalini forniscono nutrienti essenziali alla ghiandola pineale. Sono elettrizzanti e decalcificanti.

10- Mangiare ‘super alimenti’ ricchi di clorofilla. Alimenti come le alghe blu-verdi, il muschio di mare o l’erba di grano sono ricchi di clorofilla. Un po‘ come le verdure, ma sono guaritori più potenti.

11- Prendi l’energia del sole per 5 minuti ogni giorno quando la luce è arancione (la sera o la mattina presto).

Cosa ne pensate? Conoscevate queste informazioni?
Scriveteci le vostre opinioni e condividete l’articolo con i vostri amici, lo apprezzeranno!